Che cosa curiamo

Il principale campo di applicazione dell’ Omeopatia e Agopuntura è quello delle “Patologie Funzionali” di ogni tipo:

 

- Sindromi Allergiche (rinite, congiuntivite, asma, eczema, etc.).
- Sindromi Dolorose (cefalea, cervicalgia, lombalgia, sciatalgia, spalla dolorosa, ernia del disco, etc.).
- Sindromi Reumatiche (artrite reumatoide, artrosi, etc.).
- Sindromi dell’ Apparato Digerente (gastrite, ulcera peptica, colite, epatite, discinesia epatobiliare, etc.).
- Sindromi Ansioso-Depressive, Disturbi dell’ Umore e del Sonno.
- Affezioni Ginecologiche (disturbi del ciclo, fibromatosi uterina, cisti ovariche, menopausa, etc.).
- Disturbi dell’ età Pediatrica (accrescimento, dentizione, affezioni delle prime vie aeree,faringotonsilliti, etc.).


Il limite principale della terapia omeopatica ed dell'aagopuntura è costituito da quelle patologie lesionali irreversibili per le quali ormai non è più possibile la “restitutio ad integrum”, ovvero la guarigione biologica ( ad es., diabete in fase di scompenso, malattie congenite, tumori, etc.). Ciononostante, anche i questi casi l’ Omeopatia può far valere le sue potenzialità, soprattutto in termini di Qualità di Vita: in altri termini, i pazienti, nonostante il persistere della patologia, tendono ad avvertire un miglioramento delle loro condizioni generali di salute per cui riescono a reagire meglio alla patologia stessa.